Mettersi in regola è il primo passo, poi bisogna rimboccarsi le maniche e gestire l'attività di tutti i giorni tra comunicazioni in questura, contratti di locazione turistica, incasso e rendicontazione dell'imposta di soggiorno, accoglienza del cliente. Abbiamo pensato a una piattaforma per semplificarvi la vita, provarlo non costa nulla.

Invio anagrafica ospiti entro 24 ore checkin

Con le credenziali di accesso ricevute dall’ufficio Alloggiatiweb si entra nel portale della polizia di stato e si inseriscono i dati anagrafici degli ospiti, il numero di documento occorre unicamente per il capogruppo o capofamiglia (di solito quello che paga). La necessaria tempestività dell’impegno è certamente gravosa ma riteniamo che data la circostanza che andiamo a consegnare le chiavi di casa nostra a dei perfetti sconosciuti e spesso la nostra esperienza e scarsa o nulla, la nostra opinione è che poter contare in caso di imprevisti o comportamenti scorretti sulla collaborazione della polizia dia almeno una solida certezza.

Incasso imposta soggiorno dove e come previsto

Se la normativa locale prevede il pagamento dell’imposta di soggiorno questa va calcolata ed incassata, riportandone quindi il valore così da compilare correttamente la dichiarazione periodica. Quest’ultima è prevista comunque anche nelle località ove l’incasso avviene tramite Airbnb.

Compilazione e firma contratto di Locazione Turistica

Tutte le regioni italiane tranne la Lombardia prevedono per la Locazione Turistica che sia conservata in casa per tutto il periodo della permanenza degli ospiti una copia dello specifico contratto scritto e controfirmato dalle due parti, la sua mancanza è sanzionata con una multa di € 2000 (il doppio del minimo previsto) anche se esistessero la comunicazione di inizio attività, la registrazione all’imposta di soggiorno e fossero stati inviati in questura i dati anagrafici degli ospiti.

Gestione modalità online imposta soggiorno

Alcuni comuni (Milano) prevedono la compilazione online di una apposita ricevuta che andrà alla fine del mese a popolare in automatico la dichiarazione periodica.

Invio dichiarazione mensile/ periodica imposta soggiorno

La compilazione ed invio della dichiarazione è quasi sempre mensile ma ogni comune può avere stabilito sue consuetudini e propri calendari, non esiste quindi alternativa alla documentazione diretta sul sito dell’amministrazione o per via telefonica direttamente agli incaricati.

Invio mensile/ periodico dati flussi turistici nelle modalità previste

Sono molte le province che non ne prevedono l’obbligo per le Locazioni Turistiche, anche in questo caso non c’è alternativa alla documentazione diretta.

Invio dichiarazione annuale imposta soggiorno (mod 21)

Ogni anno solitamente entro il 15 febbraio va inviato il modello 21 di riepilogo delle dichiarazione mensili presentate e dei pagamenti effettuati. Lo stesso va compilato ed inviato anche se l’incasso è avvenuto tramite Airbnb ed anche in caso fosse a zero. Va ricordato che la registrazione all’imposta di soggiorno apre una posizione fiscale che consiglio di chiudere un domani si decidesse di non procedere oltre con la Locazione Turistica.

Gestisci in automatico tutta la procedura dalla nostra piattaforma

Siamo in grado di farci inviare la prenotazione dal portale in modo autonomo ed importarla sulla nostra piattaforma operativa così da: generare una bozza della schedina anagrafica ospiti, generare il contratto di Locazione Turistica e darvi modo di inviarlo all’ospite prima del suo arrivo, darvi modo di dialogare con l’ospite proponendogli di compilare prima dell’arrivo la sua propria anagrafica e quella degli altri compagni di viaggio, gestire durante il checkin il completamento o comunque la compilazione della schedina anagrafica attraverso lo smartphone, inviandola da sé in questura e scaricandone in automatico la ricevuta. Quando è il caso, calcolare in automatico e mostrarvi l’importo dell’imposta di soggiorno da richiedere. Compilare o comunque darvi già pronti gli estremi per la compilazione della dichiarazione periodica dell’imposta di soggiorno. Cosa costa? Molto meno del lavoro e degli errori che vi risparmia: € 10 al mese + € 1 a prenotazione.





Tutti i campi contrassegnati con l’asterisco (*) sono obbligatori