Allogiatiweb: problemi con il certificato? Può essere l’antivirus

Se vi capita di essere “rimbalzati” dal portale alloggiati della Polizia di Stato  perché non riconosce o non trova proprio il vostro Certificato Digitale invitandovi così a scaricarne un altro, ma una volta scaricato ed installato vi ritrovate nella medesima situazione, il problema probabilmente risiede nel vostro antivirus. Ho verificato infatti che almeno quattro di questi importanti e diffusissimi software, peraltro proprio tra quelli più usati in Italia, vanno in conflitto con la corretta gestione del Certificato impedendovi così di accedere alla vostra area del portale per inserire l’anagrafica degli ospiti.

Potete incontrare il problema dal primo momento, così da non riuscire proprio ad entrare nel portale alloggiati, come può sorgere da un giorno all’altro perché causato da un aggiornamento dell’antivirus che avete giustamente scaricato per mantenerlo nella perfetta efficienza.L’aggiornamento però in alcuni casi può entrare in conflitto con i protocolli del certificato digitale, necessitando per risolvere il problema che siano modificate alcune configurazioni default relative alla gestione di questi strumenti di sicurezza. Gli antivirus incriminati sono: AVAST, AVG, KASPERSKY, ESET NOD 32, ma vediamo uno per uno quali sono le modalità per risolvere il problema di conflitto.

AVAST

  1. Aprire il programma e dalla maschera di gestione andare sul menu IMPOSTAZIONI
  2. Quindi proseguire selezionando PROTEZIONE ATTIVA e dal menu PROTEZIONE WEB cliccare su PERSONALIZZA
  3. Rimuovere la selezione dal parametro ATTIVA SCANSIONE HTTPS
  4. Cliccare sul tasto OK e chiudere AVAST

AVG

  1. Aprire il programma e dalla finestra di gestione andare su OPZIONI
  2. Selezionare quindi IMPOSTAZIONI AVANZATE
  3. Aprire le voci di menu PROTEZIONE ESPLORAZIONE WEB
  4. Proseguire con ONLINE SHIELD
  5. Ed ancora IMPOSTAZIONI AVANZATE di questa funzionalità
  6. Adesso levare l’opzione ESAMINA TRAFFICO DI RETE CRITTOGRAFATO (TLS e SSL)
  7. Cliccare tasto OK e chiudere il programma

KASPERSKY

  1. Aprire il programma ed andare sul menu IMPOSTAZIONI
  2. Proseguire selezionando AVANZATE
  3. Evidenziare la voce RETE
  4. Rimuovere la voce SCANSIONE CONNESSIONI CRITTOGRAFATE (Scan Encripted Connections)
  5. Chiudere il programma

ESET NOD 32

  1. Accedere al programma e selezionare dal menu SETUP
  2. Selezionare la voce FILTRO PROTOCOLLO (protocol filtering)
  3. Evidenziare SSL
  4. Sulla voce VERIFICA PROTOCOLLO SSL impostare NON CONTROLLARE IL PROTOCOLLO SSL (do not scan SSL protocol)
  5. Clicca Ok e chiudi il programma

Rammento a tutti gli Host che la nostra Associazione ha sviluppato secondo le indicazioni ricevute dal Ministero dell’Interno e dal garante della Privacy una piattaforma di invio telematico delle anagrafiche ospiti che non necessita di installazioni e può essere gestita anche dallo smartphone. Nelle prossime ore saremo autorizzati alla sperimentazione e vi potremo così invitare a provare gratuitamente questo servizio, il primo in Italia realizzato a norma di legge per i gestori di appartamenti che intendono davvero essere “in regola”.

8 Commenti

  • Giovanna Bonvicini

    È proprio quello che è successo a me! Il responsabile del servizio dopo che gli ho esposto la mia difficoltà nello scaricare il certificato mi ha supportato e aiutato in tutti i modi per risolvere il problema. Non è stato semplice poiché mi ha spiegato che era la prima volta che si verificava un caso simile. Alla fine è stato efficientissimo ed è riuscito a scoprire la causa e a risolvere l’inghippo. Consiglio vivamente a tutti gli host di rivolgersi a loro per qualsiasi problema poiché sono veramente professionalmente bravi e disponibili .

  • Peppino Serio

    Il problema tra il certificato di alloggiati web e antivirus Kaspersky sicuramente si può risolvere evitando la scansione delle connessioni crittografate, però in questo modo si mette a rischio la sicurezza informatica di chi a poca dimestichezza con queste cose, perchè magari non sa che una volta finito il lavoro di registrazione bisogna poi rimettere a posto l’antivirus. Questo problema, dopo tantissimi tentativi, l’ho risolto per caso un po’ di tempo fa con un nuovo browser che si chiama FlashPeak Slimjet che utilizzo solo effettuare le registrazioni dei clienti sul portale di alloggiati web. Va tutto alla grande, l’antivirus Kaspersky fino adesso si è comportato bene. Chi ha necessità può provare quest’altro metodo. Un saluto a tutti

  • Markus Senoner

    Grazie mille!
    È successo anche ad un mio cliente, che dopo il rinnovo annuale di Kaspersky non potè più accedere ad alloggiatiweb (errore certificato)

  • diane peters

    Io invece, sto provando a scaricare per instalare il certificato, sul mac , con firefox , e niente da fare. non riesco a fare questo primo passo !
    ce qualcuno con mac che e riuscito ? !

  • Stefano Furlanetto

    Per installare il certificato su un MAC utilizzando il browser Firefox Mozilla:

    1. Aprire Firefox e andare su https://alloggiatiweb.poliziadistato.it/PortaleAlloggiati/Accesso.aspx?CC=it
    2. Cliccare sul tasto “Scarica il Certificato Digitale”.
    3. Si aprirà una finestrella dove bisogna inserire “Utente di accesso” e “Password di accesso” fornite dalla Questura.
    4. Nella pagina che verrà caricata se il certificato non è presente cliccare sul tasto “Nuovo Certificato”, altrimenti cliccare “Download”.
    5. Una volta scaricato il certificato dal menù di Firefox selezionare la voce “Opzioni”, Preferences o Options in inglese (è indicato anche con una rotella dentata).
    6. Si aprirà la pagina delle opzioni. Nel menu a sinistra selezionare Privacy e Sicurezza / Privacy & Security (lucchetto).
    7. Cercare la sezione Certificati (Certificates) e cliccare sul tasto “Mostra certificati” (View Certificates).
    8. A questo punto si aprirà una finestrella. Qui bisogna selezionare il tab “Certificati personali” (Your Certificates).
    9. Sempre in questa finestrella cliccare il tasto Importa / Import.
    10. Si aprirà una ulteriore finestrella dove bisogna selezionare il file scaricato dal sito della Questura (è un file .pfx). Solitamente si trova in Download.
    11. Inserire la “Password di installazione certificato” fornita dalla Questura (di solito è uguale alla password di accesso) e cliccare OK.

    Se l’operazione è andata a buon fine, il certificato appena installato sarà presente nell’elenco dei Certificati personali.

    N.B. Prima di procedere è opportuno chiudere tutte le sessioni aperte del browser

    • Sergio Blandino

      Sei un geniaccio, peccato che il problema sia che non si riesce a passare oltre la fase 3…

  • Antonio

    È proprio colpa dell’antivirus. Per chi come me ha Avast installato basta aggiungere una regola nelle impostazioni Protezioni Web (sotto impostazioni) che esclude dalla scansione il server alloggiatiweb.poliziadistato.it (servizio https) e funziona tutto.
    Spero di essere stato di aiuto.
    Ciao!

  • Gianluca Tomassini

    io ho risolto così:
    1 Aprire la console di kaspersky ed andare sul menu IMPOSTAZIONI (eventualmente protette da password che consiglio di impostare SEMPRE)
    2 Proseguire selezionando AVANZATE
    3 Evidenziare la voce RETE
    4 SCANSIONE CONNESSIONI CRITTOGRAFATE (Scan Encripted Connections)
    5 Lasciare su ESAMINA CONNESSIONI CRITTOGRAFATE SU RICHIESTA DEI COMPONENTI DELLA PROTEZIONE (e non escluderle come in precedenza consigliato, sarebbe come non avere antivirus)
    6 Nella casella “in caso di errori durante la scansione delle connessioni crittografate” selezionare “AGGIUNGI SITO WEB ALLE ESCLUSIONI”
    7 Sotto, selezionare il link “GESTISCI ESCLUSIONI”
    8 AGGIUNGI, inserire il dominio “alloggitiweb.poliziadistato.it”
    9 Chiudere la console kaspersky

    In questo modo con il certificato correttamente installato si accede sempre alla pagina di login senza errori.

  • Scrivi un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *